Per i nostalgici di Internet anni '90


Arale&Award

Chat e BBS
Nelle chat di quegli anni i miei nickname erano Arale, Award o Awardina.
Un saluto a chi frequentò l'InFernet Cafè (ex Yahoo) di Roma, l'Xplore e il mitico canale Irc #Roma.

Città virtuale

Pegacity

Sono stata per lungo tempo responsabile tecnico di PegaCity (pegacity.it), la prima città virtuale italiana nata nel 1996 e la cui avventura è terminata nel 2003. In questa città ho curato anche il rione dedicato alle donne.
I ricordi che hanno lasciato in me questa città e i suoi abitanti sono magnifici: un'esperienza entusiasmante e formativa.

Libro degli ospiti

Guestbook
Memorabilia:
il guestbook 1996-1999 del mio sito!

Dall'album dei ricordi


Quella che segue è una immagine storica del 24-3-1997 ore 14:48 che rappresenta il RING (anello) Tor Vergata, che creammo quello stesso anno per mettere in contatto fra loro gli studenti dell'Università di Roma Tor Vergata. Con estrema umiltà (!!), si tratta di una cosa simile a ciò che fece un certo Mark Zuckerberg, con un "tantino" di maggiore efficacia, circa 7 anni più tardi ;-)



Successivamente battezzammo Campus.

Campus

Il sito studenti dell'università di Roma Tor Vergata.
Le pagine servivano a riunire gli studenti per scambiare idee e aiuto. Erano presenti vari servizi, fra cui la chat, i forum di discussione, upload di appunti, scambio interattivo di libri, spazio per le singole facoltà...
Qui la homepage dell'Università del '99, che riporta il logo Campus in alto.

L'url era http://campus.uniroma2.it



Didattica WEB

Il servizio dell'Università Roma Tor Vergata, online dal 1998 al 2013, che permetteva ai docenti di costruire in pochi minuti le pagine web del proprio corso universitario. Lo scrissi in linguaggio PERL (cgi-bin).

L'url era http://www.uniroma2.it/didattica



Job Linker

Database laureati-imprese con relativa interfaccia web.
Fu fatto uso in particolare di mySQL e PHP (agli albori).

L'url era http://www.joblinker.uniroma2.it



PegaCity

La prima città virtuale italiana, costruita interamente dagli abitanti. In questa città ero responsabile del gruppo di "Tecnici" che cercavano di rendere la città più bella ed efficiente.

L'url era http://www.pegacity.it



Rione Donna di PegaCity

Ho iniziato a "lavorare" al Rione Donna a metà Novembre '96. Pegacity era una città virtuale tutta italiana, no-profit e completamente gestita dai suoi abitanti. Così, quando il sindaco Clay era alla ricerca di qualche pegasiana per costruire uno Spazio tutto al femminile, mi proposi subito.
Il 21 Dicembre 96 uscì su Punto Informatico un bel articolo che descriveva la nascita del Rione Donna e su Go Online Internet Magazine di Luglio/Agosto 97 c'era un box dedicato a questo spazio. Altre volte il quartiere è stato recensito sulla rivista Donna Moderna.

L'url era http://www.pegacity.it/donna

Mini rassegna stampa


Piccola raccolta di articoli 1996-2004 che mi riguardavano conte
nuto
copia
cache
URL
orig.
21 dicembre 1996 Recensione su Punto Informatico per Pegacity Rione Donna

»»

1 aprile 1997 Recensione su Internet Oggi Magazine

»»

Maggio 1997 Intervista sulla rivista Internet News

»»

»»

Luglio/Agosto 97 Recensione su Go Online Internet Magazine per Pegacity Rione Donna

»»

28 febbraio 1998 Articolo su Specchio de La Stampa

n.d.

31 agosto 1998 Recensione su Interactivity, la Radio di Internet

»»

»»

27 maggio 1999 Articolo su L’Espresso

»»

»»

Giugno 1999 Articolo sulla rivista Inter.net

»»

»»

16 dicembre 1999 Collaborazione stesura articolo per Volftp

»»

»»

Settembre 2000 Articolo su Marie Claire

»»

24 novembre 2000 Intervista su Dol’s

»»

»»

15 marzo 2004 Intervista doppia su Premio Web Italia per Cmparita

»»

»»